Differenti visioni sul futuro

Alessio Maria Bianzino
Consulente Finanziario a Vicenza
Menù
Vai ai contenuti

Differenti visioni sul futuro

Bianzino Consulente Finanziario di Banca Euromobiliare
Pubblicato da Alessio in analisi mercati · 10 Luglio 2023
Tags: azionariotassiismpmirecessione
Le differenti visioni sul futuro si stanno facendo sempre più evidenti tra i Trader sul mercato azionario in costante crescita, e gli imprenditori che prevedono una recessione imminente.
Il grafico sotto evidenzia come il mercato azionario dopo la crescita repentina dei titoli legati all'AI adesso sta effettuando una rotazione sui ciclici. Di contro  i Direttori degli acquisti delle PMI ravvedono un forte rallentamento con la previsione di una recessione.
Questo può giustificarsi con il fatto che probabilmente il settore manifatturiero è già in recessione mentre quello dei servizi, che ormai pesa per 2/3 del PIL USA, prosegue a crescere ed assumere personale. Questa situazione spiega il perché l'inflazione resta "appiccicosa" o meglio fa fatica a scendere.
Domani con la pubblicazione dei prezzi al consumo vedremo se ha rallentato.



Questa discrepanza di vedute è ulteriormente accentuata dal fatto che gli stimoli finanziari della banca centrale americana, immessi per mitigare gli effetti del fallimento della SVB Bank, sembrano essere stati completamente assorbiti.
Ogni volta che la Fed non ufficialmente immette liquidità nel sistema per diversi motivi, comunque poi arriva ad alimentare il mercato azionario.
Adesso però sembra che la situazione di Marzo si sia ristabilita e vedremo se il mercato ha tutta questa forza di andare contro le leggi di gravità.
Mentre gli investitori continuano a scommettere sulle azioni, gli imprenditori si preparano per un periodo di incertezza economica. Questo divario di prospettive solleva importanti domande sul futuro dell'economia e richiede una riflessione approfondita da parte di tutti gli attori coinvolti.


Alla fine di Maggio avevo segnalato una trappola per tori con un possibile rialzo. Alla fine lo S&P500 è salito solo di un 5%.
La nota nuova positiva che adesso dopo anni anche il mercato obbligazionario è tornato ad essere interessante e potrebbe veramente nella seconda metà dell'anno dare grosse soddisfazioni con cedole interessanti e capital gain.



Alessio Maria Bianzino
Consulente Finanziario P.Iva 04071650248 Corso Palladio 147, Vicenza 36100
Torna ai contenuti