Diario dal Fronte - Bianzino Consulente Finanziario di Banca Euromobiliare

Alessio Maria Bianzino
Consulente Finanziario a Vicenza
Menù
Vai ai contenuti

Trump go home..forse

Bianzino Consulente Finanziario di Banca Euromobiliare
Pubblicato da Alessio in approfondimento · 5 Novembre 2020
Tags: elezioniusabidentrumpcovidcongresso

La maratona elettorale negli Usa sembra volgere al termine con l’attribuzione del Magic Number 270 dei delegati al Democratico Biden che presumibilmente sarà il nuovo Presidente degli Usa, salvo avere qualche giorno di attesa dovuto a riconteggi legali richiesti dallo sconfitto Trump.
 
Senza entrare nei dettagli, emerge una America divisa su due visioni diverse del mondo e che il sistema elettorale americano, sempre decantato come il massimo della rappresentatività della democrazia, ha parecchie crepe e anche pure un po’ tecnologicamente obsoleto. Quest’ultima peculiarità fa sì che il risultato elettorale dipenda dal voto via posta; sembra un po’ un paradosso nel paese della tecnologia patria dei FAANG (Facebook, Amazon, Apple, Netflix Google).
 
Ma a noi interessa capire perché la borsa sta reagendo bene e le implicazioni future.
Innanzitutto la vittoria di Biden rasserenerà i rapporti commerciali e politici con il resto del mondo in primis con l’Europa e la Cina.  Gli Usa verranno ricoinvolti in organismi internazionali sia della sanità che sui temi ambientali dai quali stavano uscendo.
 
Il mercato sta gradendo il fatto che il congresso sarà democratico e il senato repubblicano. Questa situazione mitigherà le politiche di Biden non facendogli assumere posizioni troppo radicali vicine alle idee di Sanders (suo concorrente alle primarie di idee di sinistra estreme).
Ecco quindi che il temuto rialzo delle tasse (dal 15 al 28%) perde consistenza, e la regulation per i big del tech, che paventava uno “spezzatino” per non farli diventare troppo grossi, verrà molto attenuata.
Stessa cosa nel settore del healthcare e della regolamentazione dei farmaci generici ma avremo anche un minor incremento della spesa pubblica per riattivare “l’Obamacare”.
Il settore green potrà riprendere vigore anche in scia ai piani europei.
 
Certo Trump in queste settimane non starà a guardare ma, a meno di grosse sorprese, avremo solo un periodo un po’ più volatile sui mercati che saranno sempre aiutati dalla Fed e soprattutto dall’idea che un “vaccino salva tutti” stia per arrivare.
Intanto i re magi si stanno avvicinando e cominciano a portare i doni che avevamo individuato qualche settimana fa: oro argento e Bitcoin.





Alessio Maria Bianzino
Consulente Finanziario P.Iva 04071650248 Corso Palladio 147, Vicenza 36100
Torna ai contenuti